Spurgo Catania

L’attività di spurgo a Catania e, in generale, nelle grandi città  è alla base della salute di un’intera comunità.

La fognatura è il sistema di canalizzazione sotterraneo che raccoglie e smaltisce le acque superficiali provenienti dalle attività umane quotidiane.

La regolare manutenzione fognature  evita l’ostruzione di tubature che, oltre a essere causa di cattivi odori, non consente il regolare smaltimento di acque reflue, fanghi e liquami.

A cosa serve lo spurgo?

Lo spurgo permette di rimuovere i depositi solidi di scarto che riducono l’efficienza dei sistemi di scarico. I depositi possono essere eliminati ed asportati con varie tipologie di interventi: chimici, fisici o meccanici.

Nel momento in cui le sostanze di scarico raggiungono il cosiddetto livello di guardia all’interno della fossa biologica o pozzo nero, è bene procedere allo spurgo tramite aspirazione, il metodo più diffuso.

Ogni quanto effettuare lo spurgo?

É consigliabile effettuare lo spurgo, oltre che in situazioni di emergenza, anche in modo cadenzato e periodico in base alla tipologia di sistema fognario o accumulo liquami.

In generale effettuare periodicamente le operazioni di manutenzione delle fognature è la scelta migliore per evitare interventi più complessi ed onerosi.

Ecco di seguito le varie tipologie di espurgo.

Spurgo Fognature

Le fognature sono un complesso di canalizzazione sotterraneo composto da vari cunicoli collegati tra di loro e che trasportano le acque reflue fino all’impianto di depurazione.

Questo sistema di fognature ha il compito di portare gli scarti lontano dagli insediamenti civili.

Bisogna distinguere due tipologie di fognature :

Fogna nera: che smaltisce e raccogliere le acque reflue delle abitazioni e complessi commerciali.

Fogna bianca: o fogna pluviale che raccoglie le acque piovane, senza la quale avremmo le strade allagate ad ogni acquazzone, ecco il motivo di un’attività di spurgo a Catania periodica e frequente, specialmente per questi due tipi di fognatura.

Spurgo Pozzi Neri

I pozzi neri sono dei semplici serbatoi sotterranei, utilizzati per quegli edifici situati lontano dal centro abitato (es. le case di campagna).

È un sistema chiuso in cui si raccolgono le acque nere.

A causa del fatto che non ha la possibilità di far defluire i liquami, bisogna effettuare il lavoro di spurgo pozzi neri molto più frequentemente, almeno una volta l’anno.

Spurgo Fosse Biologiche

La fossa biologica è una fognatura statica utilizzata soprattutto per i condomini. Questo sistema raccoglie i rifiuti solidi rilasciando i liquami ed altri liquidi nella rete di fognature comunale.
Esistono due tipi di fosse biologiche:

  • fosse settiche
  • fosse Imhoff.

Spurgo Fosse Settiche

Lo spurgo fosse settiche è molto importante, poiché evita l’accumulo di fanghi e schiume che potrebbero a lungo andare a bloccare le fessure di deflusso delle acque depurate, rovinando di conseguenza il terreno circostante.

Nella fossa settica i batteri decompongono i rifiuti organici, schiume e liquidi per poi disperderli sottoterra.

Lo spurgo fosse biologiche è bene effettuarlo almeno una volta ogni due anni.

Oltre allo spurgo, affinché la fossa biologica abbia lunga durata, è necessario:

  • non sovraccaricarla d’acqua, ogni fossa biologica ha una capienza massima;
  • evitare di gettare nello scarico materiale di difficile smaltimento (assorbenti, mozziconi di sigaretta…);
  • evitare uso di additivi specifici per la pulizia delle fosse biologiche.

Spurgo Fosse Imhoff

Le fosse Imhoff (o dette anche pozzi o vasche Imhoff, dal nome dell’ingegnere tedesco che le ha inventate) vengono impiegate per chiarificare liquami grezzi provenienti direttamente dagli scarichi di abitazioni, scuole, asili, ristoranti, alberghi.

Una fossa Imhoff si compone di una vasca a pianta circolare o rettangolare da installare entro terra, ispezionabile dall’alto attraverso le ispezioni situate nella copertura delle vasca stessa.

Funzionalmente le fosse Imhoff sono divise in due comparti (collegati idraulicamente tra di loro): uno superiore di sedimentazione ed uno inferiore di accumulo dei fanghi e liquami.
Per mantenerle in piena efficienza  è necessario provvedere allo spurgo fosse Imhoff  con frequenza almeno annuale.

Spurgo Colonne Condominiali

Le colonne condominiali di scarico sono una struttura formata da tubature e raccordi, collocata all’interno degli edifici collegata a tutti i bagni di casa.

In caso di corretto funzionamento, essa consente il passaggio delle acque nere verso il sistema fognario delle abitazioni o la fossa biologica.

Il malfunzionamento di una colonna di scarico, infatti, è dovuto alla presenza di incrostazioni e altri impedimenti, che complicano o rendono impossibile il normale deflusso dell’acqua.

Nei casi in cui si presenta una ostruzione importante, la soluzione più indicata per lo spurgo colonne condominiali di scarico è quella di contattare un’azienda specializzata.

Chi paga lo spurgo?

Lo spurgo fognature è a carico del richiedente.

La manutenzione fognature può essere ordinaria, come nei piccoli condomini la cui rete fognaria richiede annualmente lo spurgo dei pozzetti; ma anche straordinaria, quando si interviene tempestivamente per emergenza sgorgo liquami.

Si tratta di un intervento di prevenzione, per evitare danni a terzi e alla propria rete fognaria a causa della rottura delle tubazioni e del versamento di liquami.

Quando si parla dello spurgo fogna condominiale è necessario verificare con attenzione come ripartire le spese.

Trattamento e Smaltimento liquami da spurgo

Lo smaltimento dei rifiuti liquidi derivanti dallo spurgo fognature necessitano di un trattamento speciale, sia per quanto riguarda la loro gestione che per il loro smaltimento, in quanto possono rilasciare sostanze pericolose e nocive per l’ambiente e per l’uomo.

Al fine di garantire la massima sicurezza, bisogna avvalersi di personale altamente qualificato che operi nel pieno rispetto delle norme vigenti.

Cerchi uno Spurgo a Catania?

Pronto intevervento H24, 7gg

Telefona o compila il form per avere informazioni